La svolta necessaria sulla Libia

Il pericolo, mentre l’Italia organizza per novembre la «sua» maxi-conferenza sulla Libia, è che la consolidata inimicizia politica tra il vicepremier Salvini e il presidente Macron si estenda irresistibilmente a Tripoli e dintorni. Se ciò accadesse, non si tratterebbe...

Libia, Ue e interesse nazionale

Gli Stati falliti cessano di essere tali solo se qualcuno riesce a imporre— di solito con la violenza — il disarmo dei gruppi armati che infestano il Paese ricostituendo così il (perduto) monopolio centrale della forza. Accadrà, se accadrà, anche in Libia. La...

Tra Haftar, Al Sisi e Macron, siamo allo sfacielo

“Dopo l’università e un master in Francia, nel 2004 mi sono trasferito a Tripoli e non me ne sono più andato perché il mio business finora è andato bene ma sto perdendo le speranze. Ora, per la prima volta, penso sarebbe meglio tornare in Europa. Ciò che...

Il «Paese guida» sconfitto a Tripoli

Italia/Libia. Come tentare di riprendere in mano la situazione libica? Trasformando gli attori militari in politici o almeno veicolando le loro istanze nelle trattative. Uno studio dell’Ispi di Milano sostiene che bisogna ripensare al ruolo delle milizie nei...