Decapitazioni e tasse, così l’Isis controlla Sirte

I jihadisti nella città libica hanno replicato il «modello» adottato a Raqqa e Mosul Amjad bin Sasi, 23 anni, lo hanno ucciso in dicembre con un colpo alla testa. «Ha insultato Dio», hanno detto dopo averlo messo in ginocchio nella piazza dei Martiri in modo che tutti...

Il fallimento della politica

Il sonno della ragione genera mostri e diabolici terroristi. Ma senza memoria la ragione funziona assai male. C’è una geopolitica e una storia del terrorismo islamico che ha due fronti, uno esterno e un altro interno. È sul fronte esterno che tutto comincia....