Martedì, 04 September 2018 12:27

Il «Paese guida» sconfitto a Tripoli

Italia/Libia. Come tentare di riprendere in mano la situazione libica? Trasformando gli attori militari in politici o almeno veicolando le loro istanze nelle trattative. Uno studio dell’Ispi di Milano sostiene che bisogna ripensare al ruolo delle milizie nei negoziati: è giunto il momento di chiedersi se non sia l’intero processo politico a dover essere rivisto, coinvolgendo in particolare quegli attori che sono spesso stati esclusi o almeno formalmente relegati ai margini

Pubblicato in Rassegna Stampa

Total vuole subentrare alle società americane nell'area. E gli Stati Uniti puntano a portare in Europa il loro gas

Pubblicato in Rassegna Stampa

Viaggio il Libia, un Paese senza stabilità. I meccanismi di una struttura «mafiosa»: ogni fazione ha propri ambiti di supremazia e, appena collidono, scatta la sparatoria

Pubblicato in Rassegna Stampa
Pagina 1 di 4