Vertice a Bengasi con il leader della milizia opposta al premier Al Ferraj e sostenuta dall'Egitto. Una distensione collegata alla ripresa delle relazioni tra Roma e il Cairo

 

Pubblicato in Rassegna Stampa