Intervista al premier libico nella sua residenza di Tripoli. In una capitale in difficoltà, elettricità col contagocce, code ai distributori di benzina, banche prive di contanti, l’ambasciata italiana ha riaperto i battenti e tre giorni fa è stata sfiorata da un attentato

Pubblicato in Rassegna Stampa

L’«uomo forte» di Bengasi: «Consiglierei ai Paesi stranieri e al vostro di non interferire nei nostri affari interni. Lasciate che siano i libici a occuparsi della Libia»

 

Pubblicato in Rassegna Stampa

Dentro i nascondigli dei miliziani nella città libica trovati file con «riferimenti a elementi che agiscono nel Milanese». Gli slogan sui muri: «Da qui approderemo a Roma»

Pubblicato in Rassegna Stampa

Fayez Serraj: «Non servono truppe straniere. Vediamo con grande favore la vostra scelta di concedere Sigonella. L‘Isis utilizzerà ogni mezzo per inviare militanti in Europa»

Pubblicato in Rassegna Stampa
Giovedì, 04 August 2016 11:08

Il dilemma Mediterraneo

Pubblicato in Rassegna Stampa
Pagina 5 di 7