Martedì, 09 June 2009 02:00

Cassone (Pdl): "Giovedi' non saro' in aula se Gheddafi si rifiuta di incontrare l'Airl"

Written by
Vota questo articolo
(0 Voti)

ADN Kronos - 9 Giugno 2009

"Mi sembra necessario che l'esecutivo italiano contempli tra le priorita' degli accordi internazionali anche la quantificazione di un risarcimento da parte del Governo libico da destinare ai nostri rimpatriati. Ci aspettiamo da parte del leader Gheddafi parole di riconciliazione, riappacificazione e di scuse nei confronti dei nostri connazionali esuli degli anni '70". Lo dichiara Ugo Cassone consigliere Pdl del Comune di Roma.

"Condivido la linea politica adottata dal nostro presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, - ha aggiunto Cassone - in merito agli accordi internazionali tra Italia e Libia. Queste misure sono

necessarie per impedire l'ingresso nel nostro Paese di immigrati clandestini e, soprattutto, per contrastare le ormai migliaia di morti che in questi anni sono avvenute tra i disperati che tentavano di raggiungere le nostre coste".

"Pur nel rispetto di questa azione di governo, pero', - conclude il consigliere Pdl - voglio annunciare la mia assenza in Aula Giulio Cesare, giovedi', qualora il premier libico si rifiutasse di incontrare l'Associazione degli italiani rimpatriati in Libia (Airl)".

 

Read 341 times