Hammangi

Il completamento del progetto Hammangi

Tuttavia, con la piena restituzione della dignità ai sepolti italiani di Tripoli, non era finito il progetto Hammangi in quanto in Tripolitania e in Cirenaica, in piccoli cimiteri più o meno abbandonati, vi erano ancora salme che dovevano essere necessariamente trasportati a Tripoli dato che nel Sacrario erano disponibili loculi destinati ad accoglierli. Grazie alla sensibilità del Fondo di Beneficienza di Banca Intesa Sanpaolo, opportunamente sollecitata dal nostro ingegner Giancarlo Consolandi, nel 2010 è partito questo progetto di completamento dell’operazione Hammangi, bruscamente interrotto dai disordini collegati all’insurrezione libica e dalla fine della dittatura di Gheddafi.

Galleria immagini

Altro in questa categoria: « Hammangi Hammangi »