Venerdì, 06 May 2005 02:00

“Sabbie” il premio letterario dell'AIRL

Written by

L'Associazione Italiani Rimpatriati dalla Libia (AIRL) organizza attraverso il proprio Centro Culturale SILFIO un premio letterario dal titolo “Sabbie”.

Il premio si articola in due sezioni, poesia e narrativa, ed è indirizzato a chi, italiano e non, vuole descrivere in quattro cartelle di prosa o in quaranta versi di composizione poetica sensazioni, emozioni, ricordi ambientati nei Paesi del Maghreb. Il titolo del Premio prende spunto proprio dai Paesi del Nordafrica –Libia, Tunisia, Algeria, Marocco- uniti dall'elemento del deserto e vuole mantenere viva la memoria per i ventimila italiani che nel 1970 dovettero abbandonare la Libia e che vedono ancora come un miraggio la possibilità di ritornare a rivedere i luoghi dove sono nati e vissuti.

L'ideazione del premio letterario “Sabbie”, organizzato da Album International, mira quindi a ricordare la lunga storia dell'AIRL ed è un auspicio perché i vari aspetti dei rapporti bilaterali tra Italia e Libia evolvano verso l'effettivo superamento di ogni criticità passata.

Il bando di concorso è qui scaricabile.

Paolo Bembo, Michela Gambillara, Federico Guiglia, David Meghnagi, Cesare Palandri, Giuseppe Maria Petrone, Folco Quilici hanno accettato di far parte della giuria composta da sette membri che voterà i vincitori scelti fra tre finalisti per ogni sezione del premio durante una serata che si svolgerà a Roma il prossimo mese di luglio.

Read 394 times